SANITÀ E POLITICA


“Ancora criticità sui Lea”, l’accusa di Fondazione Gimbe
14 marzo 2017

“Ancora criticità sui Lea”, l’accusa di Fondazione Gimbe

La lente dell’osservatorio Gimbe mette a fuoco tre criticità relative ai nuovi livelli essenziali di assistenza: mancata pubblicazione in Gazzetta ufficiale del Dpcm sui “nuovi Lea”, inaccettabile ritardo della pubblicazione del report 2014 sull’adempimento al mantenimento dell’erogazione dei Lea, scomparsa dalla scena del nuovo sistema di garanzia per il monitoraggio dell’assistenza sanitaria


Lea, solo otto Regioni “in regola” nel 2014
14 marzo 2017

Lea, solo otto Regioni “in regola” nel 2014

Il nuovo rapporto del ministero sulla verifica degli adempimenti premia Basilicata, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Marche, Toscana, Umbria e Veneto. Va meglio, invece, la valutazione sul "mantenimento dell'erogazione dei Lea"

Farmaci da banco: “No a pubblicità sui social media”
13 marzo 2017

Farmaci da banco: “No a pubblicità sui social media”

A negarla la linee guida appena stilate dal ministero della Salute che mettono i paletti nell'uso di internet: sarà possibile solo su Youtube, con qualche limitazione, e Facebook, ma solo nella colonna del “muro”. Saranno invece permessi sms, link e banner

Epatite C, la risposta di Gilead ai nuovi criteri Aifa: “Rammarico per lo stop ai rimborsi di Sovaldi e Harvoni, ma dialoghiamo per un terzo farmaco”
10 marzo 2017

Epatite C, la risposta di Gilead ai nuovi criteri Aifa: “Rammarico per lo stop ai rimborsi di Sovaldi e Harvoni, ma dialoghiamo per un terzo farmaco”

La casa farmaceutica americana commenta la scelta di Melazzini di inserire in fascia C i due prodotti più usati contro l'Hcv: "Abbiamo avanzato molte proposte per trattare tutti i pazienti individuati nel piano. Ora trattiamo con l'agenzia e il ministero per un medicinale attivo su tutti i tipi di virus dell'infezione"

Oncologia: ospedali italiani promossi dai cittadini, ma c’è da migliorare su accesso ai farmaci e tempi di attesa
10 marzo 2017

Oncologia: ospedali italiani promossi dai cittadini, ma c’è da migliorare su accesso ai farmaci e tempi di attesa

Più luci che ombre nel “Monitoraggio civico” di Cittadinanzattiva su 62 strutture. Appello sui medicinali innovativi: “Il Fondo ad hoc previsto nella legge di Bilancio sia usato per ridurre lentezza e disparità”. I primari (Cipomo): “Nell’86% dei casi in prontuario ospedaliero entro due mesi, i problemi sono a monte”

Un Numero Verde contro il dolore cronico. E intanto salgono i costi per gestire la malattia
10 marzo 2017

Un Numero Verde contro il dolore cronico. E intanto salgono i costi per gestire la malattia

Presentata ieri in Senato un'iniziativa proposta dall’associazione H.O.P.E. (Hold On Pain Ends). Uno studio dell'Università di Parma stima in 21 miliardi di euro l'anno l'impatto a carico del Ssn

I medici di famiglia all’Aifa: più coinvolti nella prescrizione di innovativi
9 marzo 2017

I medici di famiglia all’Aifa: più coinvolti nella prescrizione di innovativi

La Fimmg incontra il direttore Mario Melazzini e insiste anche per avere maggiori informazioni su biologici e biosimilari

Linee guida all’italiana: sui conflitti d’interesse la strada è ancora lunga
9 marzo 2017

Linee guida all’italiana: sui conflitti d’interesse la strada è ancora lunga

Una ricerca passa al setaccio le linee guida prodotte dalle società scientifiche nel nostro Paese. Se la qualità - valutata con standard internazionali - risulta “accettabile”, c’è molto da migliorare per quanto riguarda accessibilità e disclosure sui conflitti d’interesse

Epatite C, ecco i nuovi criteri di trattamento definiti da Aifa
8 marzo 2017

Epatite C, ecco i nuovi criteri di trattamento definiti da Aifa

Sono 11, frutto del dialogo con le società scientifiche e del lavoro condiviso con la Commissione tecnico scientifica (Cts) dell’agenzia. L’obiettivo è trattare 80mila pazienti all’anno per il prossimo triennio

Prezzi dei medicinali veterinari alle stelle, Codici scrive ad Antitrust
7 marzo 2017

Prezzi dei medicinali veterinari alle stelle, Codici scrive ad Antitrust

Il problema è la discrepanza tra il costo dei farmaci veterinari e quelli umani, dovuta all’assenza di una normativa univoca in merito. Assenza che porta i farmaci veterinari a costare fino a dieci volte di più rispetto quelli umani, nonostante contengano lo stesso principio attivo