Misurare le prestazioni per generare valore in sanità

Appuntamento a Milano lunedì 23 maggio: SDA Bocconi e Novartis riuniscono gli esperti per discutere di performance, modelli organizzativi e gestione della cronicità (Bpco)

novartis

In sanità servono numeri, confronti, benchmarking. Ormai non c’è prestazione che prima di essere erogata non debba essere valutata secondo indicatori di esito e processo all’interno di logiche che mettono insieme efficacia, rischi, benefici e ovviamente i costi. In tema, sono presentati a Milano i risultati di tre diverse ricerche (gestione e misurazione delle performance; modelli organizzativi per le sperimentazioni cliniche; gestione delle cronicità nella Bpco) nell’ambito del convegno nazionale “Misurare per generare valore nel Ssn: prospettive e strumenti per aziende e regioni”. L’appuntamento in programma lunedì 23 maggio, alle 9.30, presso l’Aula Magna dell’Università Bocconi di Via Gobbi 5, è promosso dall’Academy of Health Care management and Economics, nata nel 2010 dalla partnership tra Novartis Italia e SDA Bocconi con l’obiettivo di promuovere una cultura manageriale d’eccellenza nella gestione della sanità. Prendono parte al dibattito numerosi esperti appartenenti a istituzioni politico-sanitarie, strutture di ricerca, aziende private.