Logistica, DHL Supply Chain Italy acquisisce MIT

La società del gruppo Deutsche Post DHL ha acquisito l’azienda italiana. Nasce il più importante player in ambito tecnologico, Hi-Tech e medicale nel nostro Paese

DHL Supply Chain Italy rafforza la sua presenza nel nostro Paese, dove è già leader nella logistica per le imprese, e acquisisce l’azienda italiana MIT, leader nei servizi di logistica avanzata ad alto contenuto tecnologico. Nasce così il “più importante player in ambito tecnologico, Hi-Tech e medicale in Italia”. Ad annunciarlo è una nota della società del gruppo Deutsche Post DHL.

MIT, fondata nel 1983, opera in tutti i settori – spiega la nota – in cui è presente alta tecnologia, tra questi: l’hi-tech, il medicale, il banking ed il vending. Il capillare network distributivo è costituito da circa 20 centri logistici attraverso i quali MIT fornisce servizi altamente specialistici di pre e post-consegna di apparecchiature Hi-Tech; che vanno dalla messa in opera di risonanze magnetiche, all’installazione di bancomat, fino ai servizi Biolab di sanificazione di prodotti medicali. MIT è anche leader di mercato nella distribuzione altamente specialistica di prodotti salvavita come i radiofarmaci. Nel 2015 ha raggiunto un fatturato di 48 milioni di euro e 6 milioni di EBITDA confermando un trend costante di crescita di fatturato e profitti negli ultimi anni.  “Siamo molto orgogliosi di entrare a far parte di DHL Supply Chain – commenta Emilio Mondelli, presidente e fondatore di MIT – La nostra azienda è il risultato di un percorso iniziato ormai più di trent’anni fa che ha portato alla creazione di un operatore di nicchia, leader italiano, in grado di fornire una serie di servizi speciali in settori caratterizzati da grande complessità operativa. In DHL Supply Chain – prosegue – abbiamo trovato lo stesso stile imprenditoriale che ci contraddistingue e che ci porterà ad affrontare un mercato ricco di nuove sfide”.

Attraverso quest’operazione il gruppo DHL Supply Chain Italy potrà sviluppare nuove competenze e ampliare il portfolio di servizi ad alto valore aggiunto. Grazie ad un know how specialistico e a una struttura duttile e snella, MIT è in grado di gestire la progettazione e l’esecuzione di servizi e attività di estrema delicatezza come il montaggio, l’installazione e la configurazione di molte apparecchiature Hi-Tech permettendo ai propri clienti di affidare questi servizi tecnici in outsourcing ad un unico operatore specializzato.

Con l’accordo di acquisizione, MIT manterrà la propria autonomia gestionale e resterà inalterata la struttura distributiva presente sul territorio nazionale come pure l’appartenenza al network europeo leader in hi-tech “TENESO” di cui MIT è socio fondatore.  Allo scopo di dare continuità alle capacità e competenze riconosciute dell’azienda, DHL Supply Chain ha confermato pienamente la fiducia all’attuale management guidato da oltre dieci anni dall’amministratore delegato Marco Crenna. “Questa operazione – commenta Eddy De Vita, presidente e ad di DHL Supply Chain Italy – ha per noi una duplice valenza strategica: da un lato ci permette un ampliamento e consolidamento di servizi, competenze e target. Dall’altro, ci consente di trasferire il know how sviluppato in nicchie di elevatissima specializzazione e innovazione in tutti gli altri settori, consolidando ulteriormente la nostra leadership”.