Big Data, Exprivia Healthcare si aggiudica l’affidamento dei servizi informatici della Regione Puglia

La società ha vinto in via definitiva la gara bandita con procedura aperta e gestirà il complesso dell'infrastruttura tecnologica delle Asl della regione in modalità cloud computing. La commessa è di 19,5 milioni di euro per una durata di 36 mesi

Exprivia Healthcare It, società controllata del gruppo Exprivia, si è aggiudicata in via definitiva la gara bandita con procedura aperta per conto della Regione Puglia per l’affidamento dei servizi di evoluzione applicativa, conduzione operativa, assistenza tecnico-applicativa e manutenzione dei sistemi informativi Edotto e Trattamento ricette farmaceutiche. Lo comunica Exprivia, società quotata al segmento Star di Borsa Italiana.

Le attività previste dalla commessa – si legge nella nota – riguarderanno il complesso dell’infrastruttura tecnologica delle Asl della regione in modalità cloud computing, e specificamente l’evoluzione dell’infrastruttura applicativa Edotto. Il sistema Edotto, sviluppato da Exprivia Healthcare e in esercizio da luglio 2012, sarà localizzato in un unico datacenter regionale e consentirà l’accesso alle sue componenti applicative da parte di tutti gli operatori del Servizio sanitario regionale. La commessa è stata assegnata al raggruppamento di imprese guidate da Exprivia Healthcare per un importo complessivo di 19,5 milioni di euro, di cui 12,7 milioni di pertinenza della società. La durata sarà di 36 mesi, rinnovabili per ulteriori 24.
Con il sistema Edotto – prosegue la nota – la Puglia disporrà di un governo capillare delle attività erogate dalle strutture sanitarie. “L’affidamento ad Exprivia di questa importante commessa conferma il ruolo di leadership del nostro gruppo nella realizzazione delle soluzioni e servizi sanitari – dichiara Domenico Favuzzi, presidente e amministratore delegato di Exprivia – Con le attività di questa importante commessa il nostro gruppo porta a valore gli investimenti condotti per la trasformazione digitale della sanità, attraverso tecnologie software che sono parte della propria suite e4cure e che consentono di collegare l’intera sanità regionale capillarmente, dai centri amministrativi e dirigenziali alle strutture ospedaliere all’interno di tutta la filiera, fino ai singoli professionisti ed ai servizi online per l’utente”.