AboutPharma and Medical Devices

Ema, è Parigi la rivale da battere per Milano?

EMA front

Parigi potrebbe essere l’avversaria numero uno per Milano nella corsa all’Agenzia europea dei medicinali. Come la città meneghina, la capitale francese ha tutte le carte in regola per aggiudicarsi la sede dell’Ema non appena la Gran Bretagna ufficializzerà l’uscita dall’Ue. Trasporti, scuole per i figli dei dipendenti, facilità d’accesso a servizi ospedalieri, sgravi fiscali; sono questi requisiti che conteranno nella decisione finale del Consiglio europeo e su cui le candidate dovranno giocarsi le carte migliori. Ma tutto si giocherà sul tavolo negoziale. L’Italia dovrà trovare alleati disposti ad appoggiare la causa milanese e il Governo dovrà essere disposto a cedere qualcosa in cambio. La partita si giocherà sul “do ut des” e tra le possibili concessioni potrebbe esserci l’Autorità bancaria europea, anch’essa con base a Londra e destinata a cambiare città.

 

Continua a leggere sul numero di dicembre 2016/gennaio 2017 di AboutPharma and Medical Devices