News

Lavoro, firmato il Ccnl chimico-farmaceutico 2019-2022
12 Dicembre 2018

Lavoro, firmato il Ccnl chimico-farmaceutico 2019-2022

Il contratto nazionale recepisce le nuove regole confederali e, oltre ad essere stato ulteriormente semplificato e migliorato, introduce importanti novità. L'accordo è stato raggiunto da Federchimica, Farmindustria e le organizzazioni sindacali di settore, Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, Ugl Chimici, Failc-Confail, Fialc-Cisal

Mai più senza data scientist
14 Novembre 2018

Mai più senza data scientist

L’enorme quantità di informazioni digitalizzate assume un valore strategico per il business delle case farmaceutiche. L’importanza di reperire idonee figure professionali. Dal numero 163 del magazine

Farmindustria, parte la VI edizione della scuola di formazione
6 Novembre 2018

Farmindustria, parte la VI edizione della scuola di formazione

La tre giorni (6-8 novembre) di Roma coinvolge circa 500 partecipanti delle aziende associate, in particolare neo assunti. Market access e innovazione, ricerca, comunicazione e compliance i temi trattati

Esperti di regolatorio per i medical device, un profilo da definire
9 Ottobre 2018

Esperti di regolatorio per i medical device, un profilo da definire

Con l’entrata in vigore del nuovo regolamento europeo sui dispositivi medici, i fabbricanti dovranno affrontare una serie di novità legate all’accesso al mercato. Tra le tante spicca l’introduzione dello specialista in regulatory compliance. Ecco cosa fa. Dal numero 163 del magazine

Al via la X edizione del master in discipline regolatorie e market access
19 Settembre 2018

Al via la X edizione del master in discipline regolatorie e market access

Obiettivo del percorso formativo attivo in ambito farmaceutico e biotecnologico è formare regulatory officer e responsabili dell’accesso al mercato: rispettivamente esperti nel campo delle regole che governano il mondo dei farmaci e nel gestire l’accesso delle terapie al mercato incluso il rapporto con i decisori

Regulatory affairs specialist, il ruolo diventa ibrido
5 Giugno 2018

Regulatory affairs specialist, il ruolo diventa ibrido

Continua l’indagine sull’evoluzione del lavoro nel life science. Oltre ai compiti tradizionali, all’esperto è richiesta maggiore competenza in farmacoeconomia ed è chiamato sempre più spesso a contaminarsi con la figura dello scientific officer. Dal numero 159 di AboutPharma

“Il quality assurance manager del futuro? Fa anche il comunicatore”
10 Maggio 2018

“Il quality assurance manager del futuro? Fa anche il comunicatore”

Riccardo Ghini, country quality head di Sanofi Italia, parla del suo ruolo in azienda e racconta dell’evoluzione della professione di QA specialist. Adesso verificare la qualità è un’attività più trasversale, che si concentra pure sulla comunicazione e sui servizi associati ai prodotti *Dal n° 158 di AboutPharma