Welfare, nuovo accordo integrativo per mille collaboratori di Sanofi

Pubblicato il: 6 Settembre 2017|

Buone notizie per oltre mille collaboratori di Sanofi in Italia: un nuovo accordo integrativo è stato siglato da azienda e sindacati. Le novità principali riguardano medicina preventiva, flessibilità degli orari e sostegno all’istruzione dei figli dei dipendenti.L’accordo – frutto di un percorso di concertazione con Filctem-Cgil Femca-Cisl Uiltec-Uil e la rappresentanza sindacale unitaria – si applica agli uffici di Milano, Modena e Roma e alla rete di informazione scientifica sul territorio.

Secondo i termini dell’intesa, Sanofi garantirà a tutto il personale di sede un check-up biennale completo in una struttura esterna convenzionata. Per il personale degli uffici, inoltre, viene introdotta una sola timbratura ed eliminato il controllo da parte dell’azienda dell’orario di lavoro. Rafforzando l’attenzione alla famiglia del collaboratore e il supporto alla genitorialità, vengono istituiti premi studio per i figli dei dipendenti che si distinguono nel percorso scolastico e universitario. Previsti anche prestiti per i dipendenti per far fronte a particolari esigenze economico-sociali.

Tag: contratto / dipendenti / flessibilità / sanità integrativa / sanofi / welfare /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE