Cheratosi attinica: Commissione Ue approva tirbanibulin

Pubblicato il: 20 Luglio 2021|

Via libera europea a tirbanibulin per la cheratosi attinica. La Commissione Ue ha approvato il farmaco di Almirall per il trattamento topico su viso o cuoio capelluto negli adulti. Si tratta – spiega l’azienda in una nota – di un nuovo inibitore topico del microtubulo con un meccanismo d’azione selettivo antiproliferativo.

Durata breve

Fra i vantaggi del nuovo trattamento, la breve durata: un’applicazione al giorno per cinque giorni. “L’approvazione rappresenta una svolta per i pazienti affetti da cheratosi attinica in quanto i trattamenti ad oggi disponibili sono per lo più caratterizzati da protocolli di trattamento prolungati e da una tollerabilità non ottimale. Abbiamo ancora una volta dimostrato l’impegno di Almirall nel promuovere valore attraverso innovazione e terapie specifiche con il potenziale di fare una significativa differenza nella vita dei pazienti”, commenta Gianfranco Nazzi, chief executive officer di Almirall.

La malattia

La cheratosi attinica è la più frequente malattia precancerosa della pelle. “Trattarla è cruciale – spiega Susana Puig, responsabile del Servizio di Dermatologia dell’Hospital Clinic di Barcellona – in quanto potrebbe ridurre l’insorgenza del cancro della pelle in questi pazienti e il futuro peso sociale della malattia. Con tirbanibulin, i pazienti potrebbero migliorare significativamente la loro qualità di vita, grazie ad un trattamento di 5 giorni e limitate reazioni locali al sito di applicazione”.

Tappe regolatorie

Nel dicembre 2020, il partner di sviluppo di Almirall, Athenex, ha ricevuto l’approvazione dalla Food and drug administration (Fda) statunitense per la commercializzazione tirbanibulin negli Usa. Inoltre, Almirall ha presentato la documentazione per l’autorizzazione all’immissione in commercio in Svizzera nel quarto trimestre 2020 e il dossier è attualmente in fase di revisione. L’azienda ha già presentato il dossier registrativo anche in Gran Bretagna, tramite la procedura di affidamento della decisione della Commissione europea.

Tag: Almirall / Dermatologia /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE