Il gruppo Dedalus acquisisce la tedesca Dosing

nerviano medical sciences
Pubblicato il: 27 Maggio 2021|

Il Gruppo Dedalus ha acquisito la società tedesca Dosing GmbH, tra i principali fornitori di soluzioni digitali in modalità Software-as-a-Service (SaaS) per la sicurezza delle terapie farmacologiche. L’acquisizione consente a Dedalus di ampliare il proprio portafoglio con soluzioni specializzate per supportare gli operatori sanitari e i pazienti lungo tutto il processo di gestione clinica dei farmaci, dalle prescrizioni e raccomandazioni terapeutiche, alla somministrazione, alle istruzioni sull’uso della terapia.

Trasformazione digitale

Andrea Fiumicelli, Amministratore Delegato del Gruppo Dedalus, ha commentato: “Dosing offre soluzioni e competenze essenziali per la trasformazione digitale dell’ecosistema sanitario”. Anche Michael Dahlweid, Chief Product Officer del Gruppo Dedalus è entusiasta dell’operazione. “Le loro soluzioni offrono possibilità sofisticate e complesse di gestione digitale dei farmaci, sulla base sia delle indicazioni terapeutiche, sia dell’esperienza clinica. A seguito di questa acquisizione, siamo consapevoli dei nostri obblighi nei confronti dei partner di Dosing e assicureremo che Dosing continuerà a lavorare e collaborare con tutti loro”.

Il mercato del centro Europa

Ma dal punto di vista del mercato e dell’espansione di Dedalus nell’area mitteleuropea parla Winfried Post, General Manager della regione DACH e membro del Comitato Esecutivo di Dedalus: “Attualmente le soluzioni di Dosing vengono utilizzate con successo in più di 270 ospedali, principalmente in Germania. Questa acquisizione è un passo importante per completare la nostra offerta in Germania, Austria e Svizzera”.

Tag: Gruppo Dedalus /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Chirurgia robotica

Più applicazioni e mercato, ma i robot chirurgici sono ancora un lusso

Nonostante cresca il numero degli interventi eseguiti Italia, secondo gli esperti c’è un problema di “robot divide”, legato soprattutto al prezzo e alla manutenzione dei macchinari. La ricerca intanto fa passi da gigante. Mentre in mezzo al dominio dei grandi produttori, spunta un’eccellenza italiana

RUBRICHE
FORMAZIONE