Paziente al centro del percorso terapeutico-assistenziale: al via il Premio Giornalistico Merck

Pubblicato il: 19 Novembre 2015|

Riconoscere e valorizzare il ruolo dei professionisti dell’informazione, chiamati a informare sul tema della centralità del paziente e sugli aspetti che la riguardano. Questo l’obiettivo del premio giornalistico Merck “Il valore della persona: il paziente al centro del percorso terapeutico-assistenziale”, che Merck Serono, affiliata italiana di Merck, ha annunciato in occasione dell’incontro “Biotecnologie ed Innovazione in Medicina sul Web 2.0. Fonti di Informazione, Fruitori, Linguaggi”. Le candidature potranno essere inviate entro e non oltre il 15 giugno 2016. Possono concorrere gli autori di articoli e servizi radiotelevisivi in lingua italiana pubblicati o trasmessi dal 12 ottobre 2015 al 31 maggio 2016, all’interno dei quali vengano trattate tematiche relative alla centralità del paziente. La partecipazione al premio  è gratuita ed è riservata ai giornalisti (professionisti e/o pubblicisti) regolarmente iscritti all’Ordine Nazionale.
L’iniziativa mira a sottolineare la grande responsabilità che i media hanno nel sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica in merito alla necessità di una Sanità che riconosca sempre più la centralità del paziente all’interno del Sistema Salute. Il premio prevede la suddivisione dei partecipanti in tre categorie: Quotidiani e Periodici (settimanali, mensili, quattordicinali, quindicinali, bimestrali, trimestrali e allegati salute dei quotidiani); Radio e Tv;  Testate Online (inclusi blog).
Saranno considerati idonei a partecipare i lavori riguardanti:
• Iniziative volte a migliorare l’assistenza al paziente
• L’importanza dell’empowerment dei pazienti con patologie croniche
• La comunicazione medico-paziente
• Il diritto all’uguale accesso alle terapie su tutto il territorio nazionale
• Le Soluzioni eHealth che migliorano l’assistenza e la qualità della vita del paziente
“Con il  premio giornalistico Merck – dichiara Antonio Messina, presidente e amministratore delegato di Merck Serono – intendiamo non solo riconoscere l’importanza di una corretta informazione in ambito healthcare, ma anche stimolare i giornalisti a dare spazio a un tema a noi molto caro e spesso sottovalutato, quello appunto della centralità del paziente. Un paziente adeguatamente informato e coinvolto durante il suo percorso terapeutico è infatti più consapevole dei propri bisogni, più attento e maggiormente aderente alle terapie con conseguente miglioramento delle sue condizioni di salute. Attraverso questa iniziativa – conclude Antonio Messina – Merck vuole offrire il proprio contributo per richiamare l’attenzione di tutti gli attori del settore sull’esigenza di rispondere ai bisogni, alle preferenze e a i valori del cittadino-paziente”
Ciascun vincitore riceverà una somma pari a 1.500 euro e dovrà partecipare personalmente alla cerimonia di premiazione che avrà luogo entro la fine del 2016.
IL BANDO

Tag: Antonio Messina / media / Merck Serono / paziente / Premio giornalistico /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
plasma

La via italiana al plasma, sognando l’autosufficienza

Il ddl Concorrenza introduce nuove regole per la produzione dei farmaci e ribadisce il principio della donazione gratuita alla base del nostro sistema trasfusionale. Ma la raccolta va potenziata per limitare la dipendenza dal mercato estero. Dal numero 199 del magazine

RUBRICHE
FORMAZIONE