Uso prudente degli antibiotici: la campagna di comunicazione di Aifa

Aifa rilancia la campagna web per sensibilizzare all'uso consapevole degli antibiotici. Azioni anche sui social network per prevenire l'antibiotico resistenza

L’ Agenzia Italiana del Farmaco, con il patrocinio del Ministero della Salute, ha rilanciato la campagna di comunicazione ad hoc sul tema del corretto uso degli antibiotici, dal titolo “Antibiotici? Usali solo quando necessario”. L’iniziativa si concentrerà sui canali web e sui social network, soprattutto Facebook e Twitter, per informare i cittadini sull’importanza di ricorrere agli antibiotici solo quando necessario e dietro prescrizione del medico che ne accerti l’effettiva utilità, di non interrompere mai la terapia prima dei tempi indicati dal medico o, comunque, solo dietro suo consiglio, di non assumere antibiotici per curare infezioni virali. L’Italia è infatti ai primi posti fra i Paesi Europei per consumo eccessivo e inappropriato di antibiotici. Ciò comporta lo sviluppo dell’antibiotico-resistenza, problema che espone al rischio di non poter disporre più, in un futuro ormai prossimo, di alcuna possibilità di cura per le infezioni: anche patologie oggi ritenute minori potrebbero divenire temibili. Per questo l’Aifa ha voluto avviare una nuova iniziativa di sensibilizzazione sull’uso razionale degli antibiotici: le precedenti edizioni della Campagna hanno generato una sensibile riduzione dei consumi di questi farmaci, con conseguente contrazione della spesa farmaceutica, motivo in più per proseguire nel percorso comunicativo già intrapreso. A supporto di questa iniziativa è attivo il numero verde Aifa 800 57.16.61.