Invecchiare in buona salute… la sfida di una vita

Invecchiare in buona salute… la sfida di una vita

“Presentazione del Libro Bianco sulla salute nell’anziano e del Decalogo sull’invecchiamento in buona salute”

La popolazione europea sta invecchiando rapidamente e, in questo contesto, l’Italia risulta essere – e lo sarà ancor di più nel futuro – il Paese più vecchio d’Europa.
Il Libro Bianco “La salute dell’anziano e l’invecchiamento in buona salute. Stato di salute, opportunità e qualità dell’assistenza nelle regioni italiane ” e il Decalogo “Healthy Ageing. Dieci regole per invecchiare in buona salute ”, a cura di Osservasalute, forniscono un’analisi delle sfide principali e dei bisogni assistenziali di una popolazione che invecchia e propongono una serie di raccomandazioni evidence-based, secondo lo spirito dell’Anno Europeo dell’invecchiamento attivo e della  solidarietà tra le generazioni.

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere un confronto sul tema tra Esperti e Istituzioni, alla luce dell’importanza di investire in prevenzione lungo tutto il corso della vita e in tutte le sue forme (primaria, secondaria e terziaria) e di un approccio integrato alla cura.

Interverranno:

Antonio Tomassini, Presidente 12° Commissione Igiene e Sanità Senato
Rossana Boldi, Presidente 14° Commissione Politiche dell’Unione Europea Senato
Livia Turco, Membro 12° Commissione Affari Sociali Camera
Sergio Pecorelli, Presidente Aifa e Rappresentante Governo Italiano presso l’High Level Steering Group on Active & Healthy Ageing dell’Unione Europea
Fabrizio Greco, General Manager Abbott
Walter Ricciardi, Direttore Dipartimento Sanità Pubblica Policlinico A. Gemelli Roma, Direttore Osservatorio Nazionale per la salute nelle Regioni Italiane
Antonio Giulio De Belvis, Professore Incaricato Istituto di Igiene Università Cattolica del Sacro Cuore Roma, Segreteria Scientifica Osservasalute
Silvestro Scotti, Vice Segretario Nazionale, FIMMG
Maria Antonietta Pellegrini, Coordinatore Gruppo AMD Diabete nell’anziano
Matteo Piovella, Presidente SOI – Società Oftalmologica Italiana
Annarosa Racca, Presidente Federfarma
Alessandro Stefani, Responsabile del reparto Centro per il Parkinson del Policlinico Ospedaliero Universitario Tor Vergata
Cecilia Zuppi, Professore Ordinario di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica, Primario Laboratorio analisi ormonali Università Cattolica di Roma
Valerio Fabio Alberti, Vice Presidente Vicario FIASO
Mariadonata Bellentani, Dirigente Sezione Organizzazione dei Servizi Sanitari Age.Na.S
Attilio Bianchi, Membro dell’Esecutivo di Federsanità ANCI e Presidente della Commissione regionale della Campania sulla qualità delle prestazioni sanitarie e sociosanitarie
Attilio Martorano, Assessore alla Salute Regione Basilicata
Annamaria Matarazzo, Coordinatore nazionale dell’Anno europeo 2012 dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni, Dipartimento politiche per la famiglia Presidenza del Consiglio dei Ministri
Modera:

Walter Gatti, Direttore Editoriale AboutPharma and Medical Devices

 

Con il supporto non condizionato di:

 

Per confermare la Sua iscrizione La preghiamo di contattare la Segreteria Organizzativa

Dott.ssa Anita Giovara
Via Nicola Piccinni, 2
20131 – Milano
Tel. +39 02.2772991
agiovara@aboutpharma.com

Segreteria Istituzionale
Dott.ssa Edea Perata
Associazione parlamentare per la tutela e
la promozione del diritto alla prevenzione
Tel. +39 06.6706 5853

Ufficio Stampa

Dott. Stefano Sermonti
Via della Colonna Antonina, 52
00186 – Roma
Tel. +39 06 6788870
Fax +39 06 69790181
s.sermonti@vrelations.it


Per accedere alle Sale del Senato della Repubblica è necessario accreditarsi presso la segreteria organizzativa.

Le richieste di accredito per i giornalisti devono essere inviate all’Uffi cio Stampa del Senato, al fax +3906.6706.2947, email: accrediti.stampa@senato.it. Le richieste devono contenere i dati anagrafi ci completi, gli estremi della tessera dell’ordine dei Giornalisti, gli estremi di un documento d’identità per gli operatori dell’informazione e l’indicazione della testata giornalistica di riferimento. Per gli uomini è richiesta giacca e cravatta