Great Place to Work 2012: tre aziende healthcare nella top 25 mondiale

Novo Nordisk prima fra le farmaceutiche. Del settore salute presenti anche Monsanto e Quintiles. In cima alla classifica salde le aziende di IT

Sono tre le aziende del settore healthcare a essere entrate nella top 25 della classifica World's Best Multinational Workplaces di quest’anno, come sempre stilata da Great Place to Work Institute. In particolare resta salda al suo posto (il ventiduesimo) la multinazionale danese del farmaco Novo Nordisk, leader mondiale per il trattamento del diabete. Il suo stabilimento all'avanguardia Hillerød è stato raccontato sulle pagine del numero di Novembre di AboutPharma and Medical Devices: un sito produttivo che punta sull’high tech con un occhio all’ambiente, al contesto urbano e alla qualità della vita delle persone che ci lavorano.

 

Non solo pharma però: fra le migliori 25 aziende dove lavorare c'è anche la biotech americana Monsanto, attiva nel settore agrario, che in quest’edizione è al 14esimo posto. In salita rispetto alla classifica 2011, dove era presente alla venticinquesima posizione, anche la società di servizi Quintiles, ora al 23esimo posto. In cima alla classifica tutte imprese attive nell’Information Technology: in prima posizione SAS Institute, seguita da Google e NetApp. Tra i criteri che sono stati presi in considerazione per includere un’azienda nella classifica vi sono: un minimo di 5.000 dipendenti e un’attività in almeno cinque Paesi.