Bausch & Lomb in vendita a 10 miliardi di dollari

Un eventuale deal sarebbe la più grande operazione di private equity dal 2008

La società di private equity  Warburg Pincus ha lanciato la vendita, già in programma, di Bausch & Lomb, azienda statunitense nota per le lenti a contatto, ma attiva anche nella produzione di apparecchi biomedicali. Nel frattempo, il consiglio di amministrazione della stessa Bausch & Lomb avrebbe incaricato la banca di investimenti Goldman Sachs di valutare alcune manifestazioni di interesse informali, provenienti da diverse aziende biomedicali, per selezionare un acquirente disposto a spendere almeno 10 miliardi di dollari, la seconda cifra più alta, per un’operazione di private equity, dall'inizio della crisi.

Sembrano già aver manifestato interesse per l’acquisto della multinazionale di Rochester alcune delle principali big pharma a livello mondiale, come Sanofi, Abbott, Bayer, Pfizer, GlaxoSmithKline e Merck & Co..

Ad ogni modo, qualora non arrivassero offerte d’acquisto interessanti e il deal non andasse in porto, Bausch&Lomb procederebbe alla quotazione in Borsa.