Roche: Humer lascerà la presidenza del Cda

L'annuncio in occasione dell'Assemblea annuale degli azionisti del Gruppo. Via libera dell'Ema all'antitumorale pertuzumab

Franz B. Humer, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Roche, non si proporrà per la rielezione al Consiglio nel 2014. E' quanto dichiarato da Humer in occasione dell'Assemblea annuale degli azionisti del Gruppo, tenutasi il 5 marzo scorso. Roche nominerà un successore per la presidenza nell'autunno di quest'anno. Tra i possibili candidati alla successione, Art Levison, attuale Presidente ed ex Ceo di Genentech. Sessantasei anni, Humer ha mantenuto la leadership per 16 anni: è stato Chief Executive Officer dell'azienda dal 1998 al 2008. L'annuncio di Humer, segue quello di gennaio del leader storico di Novartis Daniel Vasella, che ha lasciato il gruppo dopo oltre 16 anni alla guida. In occasione dell'Assemblea annuale degli azionisti inoltre il Ceo di Roche, Severin Schwan, è stato eletto nel Board del Gruppo per due anni.

Sempre il 5 marzo scorso Roche ha ottenuto l'approvazione dell'European Medicine Angency (Ema) per l'antitumorale Perjeta (pertuzumab) in combinazione con il blockbuster Herceptin (trastuzumab) e docetaxel nel trattamento degli adulti con tumore al seno HER2-positivo con metastasi o con recidive locali, non operabili, che non sono ancora stati trattati in precedenza con terapia anti HER-2 o chemioterapia. L'approvazione europea segue il parere positivo del Chmp dell'Ema dello scorso dicembe e  il via libera americano di giugno 2012.

Di Roche, Perjeta e dei risultati finanziari 2012 del Gruppo parliamo anche numero di Marzo di AboutPharma and Medical Devices.