Prodotti per la salute, il Web può aspettare

Intervista a Maurizio Cosenza, Sales Manager di Rottapharm

 

Dal numero 107 di AboutPharma and Medical Devices di aprile 

 

Rottapharm è impegnata da sempre nel fornire supporto al farmacista in termini di informazione e di formazione, attraverso la propria rete agenti. Accanto a questa attività ormai consolidata, vengono create iniziative speciali, rivolte al consumatore a supporto dell’attività del farmacista”. Lo spiega Maurizio Cosenza, Sales Manager di Rottapharm. “Per citare la più recente, a inizio del mese di marzo in collaborazione con Siprec (Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare presieduta dal Professor Trimarco) è stata finanziata da Rottapharm la settimana della prevenzione. In oltre 500 farmacie sono stati organizzati controlli gratuiti dei livelli del colesterolo, al fine di sensibilizzare il consumatore/paziente sull’importanza di tenere sotto controllo questi valori”. Si parla tanto di vendita via Web in ottica di gestione virtuosa delle risorse, ma è davvero così? “Sebbene ci siano dei timidi tentativi (le statistiche parlano dell’1%) da parte delle aziende farmaceutiche a spostare la vendita su Web di alcuni prodotti (ovviamente non farmaci e dispositivi, ma prodotti parafarmaceutici), Rottapharm ha scelto di proseguire attraverso la ormai consolidata strada della farmacia. Pur non escludendo in futuro la possibilità di estendere anche a internet la venditaì dei nostri prodotti, a oggi rimaniamo convinti che il rapporto one to one tra i nostri agenti e il farmacista (Rottapharmvisita oltre 10.000 farmaciesparse su tutto il territorio nazionale) sia la scelta più appropriata, soprattuttoin termini di supporto, informazione eservizio di cui sopra”.