“Mundipharma Bridge”: contro il dolore una nuova formula per dialogare con i medici di famiglia

Al via il secondo step: attraverso i nuovi linguaggi, un ‘ponte’ fra azienda e MMG, il dolore si combatte anche così

Mundipharma decide di utilizzare un nuovo strumento di comunicazione, il “viaggio virtuale” per coinvolgere un pubblico che fino ad oggi non aveva mai raggiunto. Una formula innovativa che evidenzia come l’Azienda sia contraddistinta da una forte predisposizione all’innovatività.

 

Un viaggio virtuale attraverso la gestione del dolore con l’obiettivo di informare sulle più avanzate terapie antalgiche e comunicare ai medici i contenuti della Legge 38 del 2010, che sancisce per tutti il diritto a non soffrire.

 

Per la prima volta Mundipharma si rivolge in modo mirato al pubblico dei medici di Medicina generale, invitandoli a partecipare a “Mundipharma Bridge”, un vero e proprio ponte con l’Azienda leader nella terapia farmacologica del dolore. Attraverso un percorso in tre step, i medici avranno l’occasione di conoscere meglio l’impegno della farmaceutica sul fronte della ricerca e dell’innovazione, soprattutto in rapporto al dettato della Legge 38, strumento legislativo d’avanguardia, giudicato fra i più efficaci a livello mondiale per la tutela del diritto dei pazienti a non soffrire.

 

Con Mundipharma Bridge  l’azienda di Via Turati torna a inserirsi nell’articolato dibattito, medico e culturale, sul tema del dolore. Complesso il problema, sempre più fantasiosi gli strumenti: questa volta, e per la prima volta, si tratta di un “viaggio virtuale” che stimola l’approfondimento su appropriatezza terapeutica e gestione del dolore, rivolgendosi a un pubblico che non sempre – o non ancora – ha recepito appieno i contenuti della Legge 38, in termini di garanzie per i pazienti e di relativi obblighi e incombenze a carico del curante.

 

Come si partecipa

La ricezione di un messaggio di posta elettronica consente la rapida registrazione con nome, cognome, indiriz­zo e-mail e numero di iscrizione all’Ordine dei Medici. Da questo momento inizia il viaggio: rispondere a tre domande, sul mondo del dolore, entro il termine di due settimane per ciascuno step.

 

Il via al “viaggio virtuale” è avvenuto il 17 settembre scorso con il primo step, ma i medici interessati non ancora iscritti potranno partecipare iniziando dal secondo step, partito il 2 ottobre, con la possibilità di essere indirizzati al primo step.

 

Venerdì 8 novembre saranno comunicati i nominativi dei 20 vincitori per i quali il “viaggio virtuale” si trasformerà in viaggio reale, destinazione Cam­bridge (Inghilterra), dove visiteranno gli stabilimenti e i laboratori produttivi della sede di Mundipharma.