Scrip Awards 2013: Astellas farmaceutica dell’anno

Con un +17% dei profitti, 10 approvazioni e 12 nuovi lanci, Astellas è la 'Company of the year' di Scrip per l’innovazione nel settore biofarmaceutico

La giapponese Astellas è stata nominata azienda farmaceutica dell’anno, aggiudicandosi il podio della nona edizione degli Scrip Awards 2013, iniziativa annuale di Scrip Intelligence una delle principali fonti di notizie e analisi strategica per l'industria farmaceutica globale. Il riconoscimento, fra i più prestigiosi del settore, premia l’innovazione e l’eccellenza delle aziende del farmaco nello sviluppo commerciale e di pipeline.

Oltre all'ottima performance finanziaria dello scorso anno, con profitti in aumento del 17% , Astellas si è distinta significativamente per “l’innovazione e la scoperta di nuovi farmaci”. Nel periodo valutato dai giudici di Scrip (giugno 2012-maggio 2013), ben 10 trattamenti terapeutici della "Company of the year" hanno ricevuto approvazione dalle autorità internazionali e 12 nuovi prodotti sono stati lanciati in 20 mercati, alcuni dei quali ponendosi come nuove classi terapeutiche nelle aree di oncologia, infettivologia e urologia.

“Questo premio è una testimonianza dell’incredibile lavoro dei nostri team nel mondo”, ha commentato Masao Yoshida, presidente e ceo di Astellas USA.

In occasione del premio annunciato a Londra lo scorso 22 novembre, Ken Jones, presidente e ceo di Astellas Pharma Europe ha dichiarato:

“ Questi sono i risultati della nostra strategia in R&S basata sulla sintesi di farmaci sicuri ed efficaci nei settori in cui esistono bisogni insoddisfatti. Lo sforzo necessario per immettere 12 nuovi farmaci sul mercato in un solo anno è enorme, quindi è una grande soddisfazione essere riconosciuti come migliore azienda del settore. Con crescita solida e costante e diversi progetti interessanti all’orizzonte, siamo pronti a mantenere il momentum”.

Testimonianza recente dell’impegno di Astellas è l’iniziativa “The Astellas Innovation Debate 2013”, che lo scorso 19 novembre ha riunito esperti di fama mondiale presso il Royal Institution of Great Britain in un tavolo di discussione su come affrontare adeguatamente le sfide derivanti dall’invecchiamento della popolazione. La ricerca ha raccolto anche le opinioni dei cittadini, coinvolti attraverso oltre 2.000 interviste.

Astellas Pharma, con sede a Tokyo, Giappone, è nata nel 2005 dalla fusione di Yamanouchi e Fujisawa. Ha circa 17.000 dipendenti ed è impeganta nello sviluppo di farmaci innovativi in urologia, immunologia e trapainti, malattie infettive, oncologia, neuroscienze e diabete, sue complicanze e malattie renali.