Anticipazione AboutPharma febbraio 2014: vaccini, un successo che può continuare

Hanno salvato milioni di vite da infezioni mortali, eppure i vaccini non godono di buona fama. Nel Focus di AboutPharma, il cambiamento del settore.

Il mondo dell’immunoprofilassi è pronto a una svolta. Questo il tema del Focus “Vaccini: un successo che può continuare”, pubblicato nel mensile AboutPharma and Medical Devices (n.116, di febbraio)  in uscita in questi giorni.

La somministrazione di vaccini contro le principali malattie infettive ha rivoluzionato la medicina, con l'introduzione del concetto di prevenzione, ed eradicato malattie mortali come poliomielite  e  difterite, anche in India.

Ecco temi e questioni aperte in vista del cambiamento di ruolo e applicazione dei vaccini:

  • Obbligatori o raccomandati?

Una visione europea, con Pier Luigi Lopalco, a capo dello European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc), nazionale con Antonietta Filia dell’Istituto superiore di sanità  e del medico nell’intervento di Aurelio Sessa, medico sentinella per l'influenza e presidente regionale della Società italiana di medicina generale (Simg) Lombardia.

  • Reputation

Anche se ogni anno salvano 2-3 milioni di vite (dati Oms), i vaccini non godono di buona fama, almeno sul web. Lo rivela il sondaggio Netscreening- AboutPharma: rischi e danni spadroneggiano e i meriti storici dell’immunoprofilassi sono regolarmente dimenticati. Al fenomeno prova a dare una spiegazione Giorgio Cosmacini, docente di Storia della medicina presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

  • Nuovi ruoli?

Continua la ricerca e il vaccino si trasforma, rivelano le aziende. Un protagonista del settore come il ricercatore Rino Rappuoli, a capo del centro strategico di Siena del colosso svizzero Novartis, spiega l’evoluzione della sicurezza grazie alla produzione con Dna ricombinante messa a punto dalla ricerca italiana. Con Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore delegato Sanofi Pasteur MSD, si affronta la sfida della sostenibilità. Sui nuovi target, adulti e anziani, parla Giuseppe Bunone, Business Unit Head Vaccini,  Pfizer.

  • Outlook

Come cambia il mercato, con la crescita dei Paesi Bric, e prossimi traguardi. Dalla prevenzione delle infezioni, l'immunoprofilassi si sposta all'impiego nella cura di cancro, malattia  di Alzheimer e dipendenza; lo spiega Vincenzo Barnaba, professore di Medicina all’Università La Sapienza di Roma e presidente della Società italiana di immunologia, immunologia clinica, ed allergologia (Siica).

 

Intervengono nel Focus “Vaccini: un successo che può continuare” (APMD 116):

  • Rino Rappuoli, Global head of Vaccines Research at Novartis Vaccines and Diagnostics
  • Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore delegato Sanofi Pasteur MSD
  • Giuseppe Bunone, Business Unit Head Vaccini,  Pfizer
  • Antonietta Filia, medico specialista in Igiene e Medicina preventiva, ricercatore presso il Reparto Epidemiologia delle malattie infettive del Centro nazionale epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute (Cnesps) dell’Istituto superiore di Sanità (Iss)
  • Pier Luigi Lopalco, MD, Head of Scientifi c Assessment Section, European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc)
  • Vincenzo Barnaba, professore di Medicina all’Università La Sapienza di Roma e presidente della Società italiana di immunologia, immunologia clinica, ed allergologia (Siica)
  • Aurelio Sessa, medico sentinella per l'influenza e presidente regionale della Società italiana di medicina generale (Simg) Lombardia
  • Giorgio Cosmacini, docente di Storia della medicina presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.