La sentenza sul brevetto di Rifaximina-? si applica anche alla molecola di Grünenthal

Vietate produzione, pubblicizzazione e commercializzazione sia dei generici di Normix® (Alfa Wassermann), sia dei generici di Rifacol® (Grünenthal Italia)

Pubblichiamo la precisazione che abbiamo ricevuto da Grünenthal Italia, attraverso un comunicato stampa: “A integrazione delle informazioni correttamente diffuse la scorsa settimana dall’azienda farmaceutica italiana Alfa Wassermann – alle quali AboutPharma ha dato visibilità su questo sito –  Grünenthal Italia specifica che gli effetti della sentenza depositata dal Tribunale di Milano lo scorso 18 aprile – riguardo alla molecola Rifaximina-α – si applicano anche alla stessa molecola commercializzata da Grünenthal Italia con il nome di Rifacol®”.

 

In sostanza, dunque, rigettando le domande di nullità proposte da alcune aziende produttrici di farmaci generici, che riguardavano i brevetti sui polimorfi della Rifaximina, e altresì accogliendo la domanda – presentata da Alfa Wassermann – di contraffazione del brevetto sulla Rifaximina-α, “il Tribunale di Milano ha di fatto vietato la produzione, la pubblicizzazione e la commercializzazione di ogni specialità farmaceutica a base di Rifaximina-α: e quindi la contraffazione sia del Normix® di Alfa Wassermann, sia del Rifacol® di  Grünenthal  Italia”, conclude la nota stampa.