DS Medigroup acquisisce la banca dati Ippocrate da Pharmasoft

Coluccia: “Un nuovo prodotto da offrire al mercato sanitario, per continuare a rendere uniche le nostre soluzioni a servizio della sanità pubblica e privata”

DS Medigroup, holding di aziende di servizi e tecnologia nel settore della Sanità, ha acquisito da Pharmasoft Fea, organismo di certificazione accreditato, la Banca Dati Ippocrate e il Know-how e il workflow di validazione per la verifica preventiva dei dati di visita e di attività dei medici visitati dagli informatori medico-scientifici, prima che essi confluiscano nei database in uso alle aziende farmaceutiche, sulla base di quanto previsto dalla normativa.

Per il nostro gruppo l’acquisizione della Banca Dati Ippocrate e del Know-how di validazione di Pharmasoft Fea – spiega Vincenzo Coluccia, presidente di DS Medigroup – rappresenta un’altra fonte estremamente qualificata per gestire il sistema informativo alla base di Atlante Sanità ma anche un nuovo prodotto da offrire al mercato sanitario per continuare a rendere uniche le nostre soluzioni a servizio della sanità pubblica e privata e una freccia in più nell’arco dei  nostri partner tra cui figurano i principali attori del mercato editoriale medico-sanitario”.

Con quest’acquisizione DS Medigroup, che lo scorso anno ha completato in contitolarità con Federsanità – Anci, la creazione di  “Atlante Sanità” (il più completo sistema informativo degli operatori sanitari e delle strutture sanitarie che ad oggi ha validato oltre 1.300.000 operatori sanitari italiani) e di “Welfarelink” (piattaforma in grado di raggiungere 400.000 operatori sanitari via e-mail) amplia la gamma di servizi offerti alle istituzioni pubbliche e alle aziende del settore sanitario e bio-farmaceutico.

 

L’alleanza e la contitolarità con FEDERSANITA’ ANCI, le attività svolte per il Ministero della Salute e per varie regioni garantiscono un costante aggiornamento delle nostre banche dati e un completo rispetto delle norme sulla Privacy – continua Vincenzo Coluccia  –  DS Medigroup attraverso innovativi processi di validazione ed un percorso di certificazione intrapreso sui propri processi interni, nel rispetto della Data protection attuale e futura garantirà ai propri utenti sicurezza, correttezza e conformità alle norme”.