Ebola: oltre un miliardo di aiuti dall’Ue

Nuovi stanziamenti per 280 milioni nell'ambito di Horizon 2020

Gli aiuti stanziati dall’Ue per contrastare l’epidemia di Ebola in Africa occidentale superano prima del previsto l’obiettivo del miliardo di euro  stabilito al Consiglio europeo del 24 ottobre: Commissione e industria farmaceutica europea hanno infatti annunciato un finanziamento da 280 milioni di euro realizzato nell'ambito del programma Horizon 2020 che servirà a premere l’acceleratore sullo sviluppo di vaccini e farmaci aventi come bersaglio la patologia.

Intanto sempre oggi una dirigente della Food and Drug Administration (Fda) ha reso noto che l’agenzia regolatoria  statunitense ha pronto un piano per testare contemporaneamente diversi trattamenti anti-virus  e per accelerare le procedure di approvazione. Gli effetti dei farmaci verranno  valutati in corso d’opera, e non alla fine del test come si fa di solito. In attesa che arrivino farmaci e vaccini, i cui test comunque inizieranno nei prossimi mesi, una buona strategia per abbassare la mortalità del virus è evitare la disidratazione con la somministrazione massiccia  di fluidi ed elettroliti. Lo ha  dimostrato uno studio pubblicato dal New England Journal of Medicine, secondo cui questa terapia di supporto può abbassare la mortalità del virus portandola sotto il 43%, mentre normalmente si attesta all’80%.