Un premio alla ricerca sulla terapia del dolore

Scade il 15 gennaio prossimo il termine di presentazione per accedere allo Young Against Pain, Grünenthal

Scade il 15 gennaio prossimo il termine di presentazione dei progetti di ricerca dedicati alla terapia del dolore. Il premio si chiama Young Against Pain (YAP) e nel 2015 giunge alla sua seconda edizione. Come spiegato a Milano da Massimo Allegri dell’Università di Parma (nel corso di una conferenza stampa che ha ribadito ancora una volta il problema della prescrizione inappropriata dei FANS in luogo degli oppiodi preferiti dalla letteratura italiana e dalle norme) il premio Young Against Pain si propone, con il contributo incondizionato di Grünenthal, di supportare la carriera di 30 giovani ricercatori di base e medici specialisti italiani che siano coinvolti in progetti di ricerca legati alla terapia del dolore acuto e/o cronico. ?Il bando (scaricabile a questo link) intende quindi fornire ai ricercatori selezionati le basi per poter accedere a grant nazionali e internazionali attraverso la possibilità di corsi specifici di metodologia di ricerca e alla possibilità di poter collaborare con alcuni dei centri di ricerca italiani e stranieri più attivi in tale campo.