Il “sì” degli azionisti battezza il colosso Alliance Boots-Walgreens

La transazione sarà completata entro il 31 dicembre dando vita al principale gruppo mondiale attivo nel segmento farmacia, salute e benessere

Battezzata oggi in una seduta straordinaria degli azionisti di Walgreens la fusione della società con Alliance Boots: la transazione che darà vita alla Walgreens Boots Alliance, Inc., dovrebbe essere completata il 31 dicembre, subordinatamente al soddisfacimento delle condizioni di chiusura,darà vita al principale gruppo al mondo attivo nel segmento farmacia, salute e benessere. Walgreens Boots Alliance sarà domiciliata negli Stati Uniti con sede a Deerfield, Illinois e le sue azioni saranno quotate al Nasdaq Stock Market LLC con il simbolo WBA.

L’odierno via libera chiude con un anno di anticipo l’operazione avviata da Walgreens nel 2012 irilevando il 45% di Alliance Boots, guidata da Stefano Pessina e Ornella Barra, manager italiani che ne sono anche i principali azionisti e che continueranno ad avere ruoli di vertice nel nuovo colosso, che potrà ora contare su oltre 11mila farmacie in 10 paes, divenendo leader mondiale nella distribuzione farmaceutica e nella vendita all’ingrosso, con oltre 370 centri di distribuzione e 180mila clienti in 20 Paesi. 

La nuova entità avrà quattro divisioni: Walgreen, la catena di drugstore più grande negli Usa, Boots (catena di farmacie e cosmetici nel Regno Unito e in Irlanda), Pharmaceutical wholesale e international retail (che include Alliance healthcare, distributore farmaceutico leader in europa) e Global brands. 

Per l’acquisizione del restante 55% di Alliance Boots Walgreens pagherà 5,29 miliardi di dollari (oltre 3,1 miliardi di euro), dopo i 6,7 miliardi di dollari versati nel 2012.