Stabilità, la guida delle Regioni alle misure per la sanità

Sul sito della Conferenza un vademecum su tutte le norme

camera e senato
Fondo per i farmaci innovativi, stop ai Presidenti regionali in funzione di Commissari ad acta, registro dei donatori per l’eterologa,  revisione del Prontuario farmaceutico del Ssn e marcatura stretta sulla spesa per i dispositivi medici. E ancora: infermieri con competenze specialistiche, stop al pensionamento a 65 anni per titolari di farmacia. Queste alcune delle principali novità per il settore sanitario contenute nella Legge di Stabilità 2015 (L. n. 190/2014 , pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre) cui  la Segreteria della Conferenza delle regioni (settore salute e politiche sociali)  dedica una vera e propria guida pubblicata oggi sul sito www.regioni.it (nell’archivio della sezione sanità): un quadro sinottico che rende più esplicito e comprensibile l’articolato e che riporta anche le posizioni assunte dalla Conferenza delle Regioni sulle singole materie.