Università Cattolica: al via formazione manageriale per gli enti sanitari

Parte a febbraio il corso per i dirigenti e i ruoli di coordinamento promosso da Cerismas, Altems e Altis

Un corso di formazione manageriale per gli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica con l’obiettivo di favorire l’integrazione con gli omologhi pubblici o privati for profit. È la mission del “Programma formativo in Economia e gestione degli enti sanitari e socio-sanitari no profit di ispirazione cattolica” organizzato dall’Università Cattolica attraverso una singergia fra Cerismas (Centro di ricerche e studi in management sanitari), Altems (Alta scuola di economia e management dei servizi sanitari) e Altis (Alta scuola impresa e società).

Il corso, giunto alla terza edizione, partirà a febbraio a Milano ed è destinato a professionisti attivi nella direzione, gestione e organizzazione di istituzioni sanitarie di matrice cattolica.  “Gli enti sanitari d’ispirazione cattolica negli ultimi anni sono stati soggetti alla pressione di una dinamica economico-finanziaria certamente non favorevole, che ha investito l’intero sistema, e hanno compreso che, per sostenere la propria vocazione distintiva nell’offerta di servizi, devono sviluppare competenze manageriali e strumenti gestionali coerenti con la complessità dell’attività sanitaria e con la crescente scarsità di risorse, nel rispetto delle premesse valoriali che li contraddistinguono – spiega Americo Cicchetti, direttore di Altems e responsabile dell’area eventi di Cerismas –. Per farlo è necessario agire sulla formazione, in particolare quella dei ruoli intermedi, che hanno un fondamentale compito di cerniera tra la ‘line’ e ‘l’alta direzione’, in quanto protagonisti del governo dei processi clinici, assistenziali e amministrativi”.