Epatite C: a Roma l’appuntamento con HCView

Il 5 febbraio il confronto fra istituzioni, medici, esperti ed associazioni dei pazienti

Una riflessione ampia, condivisa con tutti gli attori coinvolti processo di diagnosi, cura e assistenza del paziente, su come migliorare e uniformare l’accesso alle cure, indirizzando gli investimenti e rendendoli costo-efficaci. È l’obiettivo del progetto “HCView – Una finestra sulle politiche per l’epatite C”, il primo think tank sull’epatite, composto da importanti esponenti del panorama politico-sanitario, medici specialisti e associazioni dei pazienti, che si propone di analizzare lo scenario epidemiologico e i bisogni dei pazienti – sempre più in divenire – al fine di elaborare proposte programmatiche che supportino l’adozione di politiche innovative per la gestione della malattia.

I principali risultati del lavoro del think thank saranno presentati il 5 febbraio prossimo a Roma nel corso di un convegno al ministero della Salute. Il programma dell’iniziativa include uno sguardo alle best practice internazionali nelle politiche sanitarie per la lotta all’epatite C. L’evento sarà l’occasione per condividere riflessioni su come sta cambiando lo scenario di cura della patologia e confrontarsi sulle risorse e gli strumenti di politica sanitaria necessari per promuovere un’organizzazione omogenea e strutturata della presa in carico del paziente.

L’evento è promosso da AboutPharma and Medical Devices con il contributo educazione di Abbvie e il patrocinio della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e dell’associazione EpaC onlus.

 

IL PROGRAMMA