Regione Lazio a lavoro sulle strutture che andranno a sostituire gli Opg

E' stato chiesto alle Asl di individuare sedi adatte a ospitare le Rems

Il Lazio è in prima linea per rispettare la legge che prevede la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari (Opg) entro il prossimo 31 marzo. La Regione, che prenderà in carico complessivamente 91 pazienti, ha provveduto a chiedere alle Asl di individuare sedi adatte a ospitare le Rems, ovvero le Residenze per l’esecuzione della misura di sicurezza. Tutto ciò avrà tempi di realizzazione tra i 465 e gli 800 giorni.

Nella fase transitoria – fa sapere la Regione – sono state individuate soluzioni provvisorie dalle Asl RmG e da quella di Frosinone: l’obiettivo è sempre lo stesso, garantire la sicurezza e la presa in carico dei pazienti. Gli immobili saranno ristrutturati e alla fine della fase transitoria utilizzati per potenziare i servizi territoriali.