Presidenza Agenas, Chiamparino: “La Conferenza propone Carlo Lusenti”

L'ex assessore dell'Emilia Romagna indicato per la sua competenza tecnica ed esperienza amministrativa. L'unica Regione a esprimere una riserva è il Veneto

Potrebbe essere Carlo Lusenti il nuovo presidente dell’Agenas. A proporre il suo nome è stata oggi la Conferenza delle Regioni. “Sul nome c’è stata una convergenza unanime – afferma il presidente della Conferenza, Sergio Chiamparino, al termine dell’incontro di oggi in via Parigi – Oggi ho mandato, d’accordo con tutta la Conferenza, una lettera al primo ministro, al ministro Boschi e al ministro Lorenzin per chiedere con urgenza un provvedimento sulla sanità che attui quel riordino del sistema delle Agenzie e dell’Istituto superiore di sanità che corrispondeva già a un impegno assunto, ma che però giace in Parlamento e che deve assolutamente essere sbloccato”.

“In questo contesto – continua Chiamparino – abbiamo inteso indicare il nome per la presidenza di Agenas”, quello appunto dell’ex assessore alla Sanità dell’Emilia Romagna, “per evitare il rischio che i tempi siano troppo lunghi. Salvo il Veneto, che pur apprezzando il nome si è distinto perché ritiene che questa nomina debba essere fatta nel contesto della riforma di tutte le Agenzie, tutti gli altri si sono detti d’accordo sul nome di Lusenti”.

“Resta inteso – sottolinea il presidente della Conferenza – che quando il provvedimento Omnibus di riforma delle Agenzie ci sarà tutte le nomine verranno azzerate e si ripartirà da zero. Nel frattempo noi abbiamo preferito iniziare a portare avanti la figura di una persona che sicuramente rappresenta il sistema delle Regioni e che è dotato di competenza tecnica e di esperienza amministrativa significativa”.