Parafarmacie, fusione Anpi-Fnpi. Nasce soggetto unico per la rappresentanza

L’Associazione nazionale parafarmacie (Anpi) confluisce nella federazione. Gullotta: “Unione che rafforza l'intera categoria”

La Federazione nazionale parafarmacie italiane (Fnpi) ingloba l‘Anpi (Associazione nazionale parafarmacie) e nasce così un soggetto unico per la rappresentanza. “Un atto che rafforzerà l’intera categoria”, commenta il presidente Fnpi, Davide Gullotta, convinto che questo passaggio “consacri in maniera chiara e univoca il ruolo della Fnpi come referente per tutti farmacisti titolari di parafarmacia”.

Da oggi, conclude Gullotta, “siamo numericamente e professionalmente più forti: in veste di presidente della Federazione ribadisco, oltre che soddisfazione, il massimo impegno in previsione dei prossimi appuntamenti parlamentari per risolvere la questione dei farmacisti titolari di parafarmacie”.

Secondo il presidente dell’Anpi, Pietro Marino, alla base del nuovo soggetto unico “un’esigenza da tempo sentita che oggi trova la sua giustificazione in previsione dei prossimi appuntamenti parlamentari sulla liberalizzazione dei farmaci di fascia C”.