Ingegneria clinica, Lorenzo Leogrande si aggiudica il Clinical Engineering Team Award

Il presidente dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici è stato premiato per la capacità di fare squadra con vari professionisti della sanità, generando impatti significativi nel campo dell’ingegneria clinica

Riconoscimento internazionale per Lorenzo Leogrande, ingegnere dell’Unità di Valutazione delle Tecnologie del Policlinico universitario “A. Gemelli” e attuale presidente dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici. Leogrande si è aggiudicato il “Clinical Engineering Team Award” per la capacità di fare squadra con vari professionisti della sanità, generando impatti significativi nel campo dell’ingegneria clinica. Il premio è stato assegnato dall’International Federation for Medical and Biological Engineering (Ifmbe), Federazione che riunisce le associazioni di Ingegneria Clinica e di Bioingegneria di tutto il mondo nel corso del World Congress on Medical Physics and Biomedical Engineering a Toronto.

“Durante il mio mandato – ha spiegato Leogrande – sto perseguendo l’obiettivo di intercettare all’interno delle strutture sanitarie le migliori idee e i migliori professionisti e nel favorire le condizioni affinché i loro progetti si realizzino. Questo prestigioso riconoscimento mi sprona a perseguire lungo questa strada”.

Esperto in Ingegneria clinica e Valutazione delle tecnologie sanitarie (Hta), Leogrande è socio fondatore della Società Italiana di Health Technology Assessment e docente di Ingegneria Clinica e di Hta nei principali Master di II Livello in ambito sanitario. Autore di diverse pubblicazioni su riviste specializzate, è editorialista del mensile Tecnica Ospedaliera.