Artrosi: via libera dell’Fda per Hymovis di Fidia Farmaceutici

Grazie a una tecnologia sviluppata dall'azienda, la terapia intra-articolare con acido ialuronico di ultima generazione permane nell’articolazione fino a 28 giorni

Il Center for Devices and Radiological Health dell’Fda ha approvato la domanda di commercializzazione di Hymovis, terapia intra-articolare dell’artrosi con acido ialuronico di Fidia Farmaceutici. Grazie a una tecnologia sviluppata dall’azienda, la molecola recupera la sua struttura originaria anche dopo ripetuti stress meccanici permanendo nell’articolazione fino a 28 giorni; la formulazione long-acting permette di abbreviare la durata del ciclo terapeutico. La terapia intra-articolare con acido ialuronico è stata inserita nelle linee guida di American College of Rheumatology (Acr) ed European League Against Rheumatism (Eular) relativamente al trattamento dell’artrosi dell’anca e della gonartrosi.

“L’approvazione Fda di Hymovis rappresenta per noi un grande successo non solo in termini di ampliamento e consolidamento della presenza del gruppo negli Stati Uniti, dove operiamo con Fidia Pharma Usa, ma soprattutto come riconoscimento a livello internazionale della qualità della ricerca e dei prodotti ‘made in Italy’ a marchio Fidia – ha dichiarato Giorgio Foresti, Ceo dell’azienda -. “In vista della crescente internazionalizzazione di Fidia Farmaceutici esistono tutte le premesse per nuovi progetti di business anche oltreoceano, che ci consentiranno di ‘esportare’ in tutto il mondo ricerca e know-how tecnologico e biotecnologico proprie della nostra holding P&R, affermando al contempo, a livello internazionale, l’eccellenza italiana di Fidia nel campo dell’acido ialuronico e dei trattamenti in ambito osteoarticolare”.