Emofilia, raccolti 17 mila km grazie alla campagna #kmxemofilia

L'iniziativa promossa dalle Associazioni pazienti Fedemo e Fondazione Paracelso e con il contributo incondizionato di Pfizer. L'obiettivo è finanziare il progetto vincitore tra quelli presentati dalle Associazioni di pazienti emofilici

healthcare

Raccolti oltre 17 mila chilometri grazie alla campagna Miles for Haemophilia-your personal best, promossa dalle Associazioni pazienti Fedemo (Federazione delle associazioni emofilici) e Fondazione Paracelso e con il contributo incondizionato di Pfizer. E’ stato raggiunto quattro volte l’obiettivo dei 4.000 chilometri predefiniti, necessari a sbloccare la donazione per finanziare il progetto vincitore tra quelli presentati dalle Associazioni di pazienti emofilici.

Tanti gli italiani che hanno condiviso sui loro profili social i chilometri percorsi durante l’attività sportiva utilizzando l’hashtag #kmxemofilia, rendendo la prima edizione italiana di Miles for Haemophilia un vero successo. Un risultato che dimostra la sensibilità e il calore di tutti quelli che hanno risposto all’appello lanciato dalla campagna.

Completata con successo la prima fase, si dà ora il via alla Manifestazione Libera, con protagoniste le Associazioni di pazienti emofilici chiamate a presentare progetti che favoriscano la pratica sportiva tra bambini e giovani adulti affetti da emofilia per contribuire a migliorarne la qualità di vita. Un board di esperti sarà impegnato a valutare ogni proposta pervenuta e il progetto ritenuto migliore riceverà una donazione fino a un massimo di 10.000 euro, messi a disposizione da Pfizer.