Farmaceutica: Johnson&Johnson annuncia acquisizione Novira Therapeutics

Nel portafoglio Novira nuovi farmaci antivirali, tra cui il candidato Nvr 3-778 che potrebbe rivelarsi efficace nel trattamento del virus dell'epatite B cronica (Hbv)

Annunciato dalla multinazionale Johnson & Johnson l’accordo definitivo per l’acquisizione di Novira Therapeutics, società biofarmaceutica privata, impegnata nella fase clinica di sviluppo di nuove terapie per il trattamento del virus dell’epatite B cronica (Hbv). L’acquisizione include il portafoglio Novira di nuovi farmaci antivirali, tra cui il candidato Nvr 3-778. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti.

“Siamo entusiasti delle prospettive legate a questa acquisizione, che offre la possibilità di accelerare lo sviluppo di trattamenti curativi per le persone affette da epatite B cronica  – ha dichiarato William Hait, responsabile globale Ricerca & Sviluppo Janssen Pharmaceutical (compagnia di Johnson & Johnson). – Nvr 3-778 offre il potenziale di una soppressione virale efficace, che potrebbe contribuire ad affrontare le restanti esigenze mediche insoddisfatte”.