Conferenza delle Regioni: elezione del nuovo presidente rinviata al 17 dicembre

Rinvio "tecnico" per l'elezione che dovrà decidere il successore del dimissionario Chiamparino e del suo vice

biosimilari

Le elezioni del nuovo presidente e del vice presidente della Conferenza delle Regioni “sono rinviate al 17 dicembre”. Lo ha dichiarato oggi il presidente dimissionario della Conferenza, Sergio Chiamparino, al termine della riunione che non ha visto particolari deliberazioni. Un rinvio “tecnico” precisa il presidente piemontese:  “La scelta di rimandare è per permettere anche ad altri colleghi, che oggi non potevano raggiungere Roma per impegni precedenti, di essere presenti visto che è giusto e ci tengono a partecipare al voto” ha concluso Chiamparino.