La Conferenza Stato-Regioni favorevole al decreto appropriatezza

Prosegue l'iter del provvedimento che individua le condizioni di erogabilità di 208 prestazioni specialistiche ambulatoriali

Un altro passo avanti verso il decreto sull’appropriatezza prescrittiva che disciplina le condizioni di erogabilità per 208 prestazioni specialistiche ambulatoriali. La Conferenza Stato-Regioni ha espresso il proprio placet sullo schema proposto dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che tanto clamore scatenò all’atto della sua presentazione alle parti sociali. A riferirlo al termine della riunione è stato il sottosegretario alla Salute, Vito De Filippo.