Forum Risk Management in Sanità – Arezzo – 24/27 novembre 2015

La preparazione dei farmaci antitumorali e gli effetti – in termini di sicurezza, appropriatezza e sostenibilità economica – della Raccomandazione 14 emanata tre anni fa dal ministero della Salute. L’insufficienza renale cronica e la necessità di un Piano diagnostico terapeutico assistenziale (Pdta) di carattere nazionale. E ancora: risultati e prospettive del modello per la nutrizione parenterale domiciliare sviluppato in Toscana con la legge 580. Sono alcuni dei temi selezionati nel vasto programma di sessioni, dibattiti e approfondimenti del Forum Risk Management di Arezzo giunto quest’anno alla decima edizione. Ecco le interviste ad alcuni dei protagonisti.

Raccomandazione 14: un percorso di sicurezza e sostenibilità

(Leggi la news)

Intervista al prof. FEDERICO SPANDONARO, presidente di Crea Sanità dell’Università Roma Tor Vergata

Intervista al dott. ALESSANDRO GHIRARDINI, direttore Ufficio III Direzione Generale Programmazione Sanitaria del ministero della Salute

 

Intervista alla d.ssa ROBERTA DI TURI, direttore Assistenza Farmaceutica Asl Roma D

 

Pdta per l’insufficienza renale cronica: una sfida tra appropriatezza e sostenibilità

(Leggi la news)

Intervista alla senatrice DONELLA MATTESINI, membro della Commissione Igiene e Sanità del Senato

 

Intervista al dott. NICOLA PINELLI, direttore della Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere (Fiaso)

 

Nutrizione parenterale domiciliare: il percorso di governo clinico in Toscana

(Leggi la news)

Intervista al dott. RICCARDO TARTAGLIA, responsabile del Centro di rischio clinico della Regione Toscana