Fibrosi cistica: farmaco Vertex si aggiudica il Forbes Breakthrough Drug Award

Il prodotto si è rivelato capace di determinare un drastico miglioramento della qualità di vita dei pazienti affetti da questa rara malattia di origine genetica

Assegnata al farmaco Kalydeco (ivacaftor), progettato da Vertex Pharmaceuticals per il trattamento della fibrosi cistica (FC) la prima edizione del Forbes Breakthrough Drug Award in occasione del Forbes Healthcare Summit , svoltosi il 2 e 3 dicembre a New Jork.  La scelta è stata affidata ad un apposito comitato di esperti, selezionati dalla prestigiosa rivista Forbes, incaricati di valutare una serie di medicinali approvati nel corso degli ultimi anni: il farmaco della Vertex si è aggiudicato il premio all’unanimità – ottenendo una valutazione complessiva di 4 stelle,  nonostante rappresenti il farmaco con il costo più elevato tra quelli presi in considerazione (305.000 dollari di spesa annuale per paziente) – in quanto in grado di ottenere un drastico miglioramento della qualità di vita dei pazienti affetti da questa rara malattia di origine genetica. Il premio è stato consegnato a Jeffrey Leiden, Amministratore Delegato di Vertex, e Fred Van Goor, uno scienziato che ha avuto un ruolo chiave nello sviluppo di Kalydeco.

Tra i farmaci valutati Eliquis (3 stelle), un anticoagulante prodotto da Bristol-Myers Squibb e Pfizer; Xalkori (2 stelle), commercializzato da Pfizer per il trattamento del tumore del polmone non a piccole cellule; Yervoy (2 stelle), di Bristol-Myers Squibb, approvato per la terapia del melanoma metastatico; Perjeta (1 stella), trattamento per il cancro al seno sviluppato da Roche.