Epatite C: Aifa, oltre 30mila trattamenti avviati con i nuovi antivirali di seconda generazione

Quasi 22 mila i pazienti eleggibili in base al criterio di prioritarizzazione 1 che identifica i "Pazienti con cirrosi in classe di Child A o B e/o con HCC con risposta completa a terapie resettive chirurgiche o loco-regionali non candidabili a trapianto epatico nei quali la malattia epatica sia determinante per la prognosi"

Dal dicembre del 2014 a oggi sono oltre 30 mila i pazienti per i quali è stato avviato il trattamento con i nuovi farmaci ad azione antivirale diretta di seconda generazione (DAAs) per la cura dell’epatite C cronica raccolti dai Registri di monitoraggio Aifa. A darne notizia è una nota pubblicata oggi da Aifa, intenzionata a “fornire in maniera sistematica aggiornamenti settimanali” in materia.

In particolare, sono quasi 22 mila i trattamenti i pista di pazienti eleggibili in relazione al criterio di prioritarizzazione 1 che identifica i “Pazienti con cirrosi in classe di Child A o B e/o con HCC con risposta completa a terapie resettive chirurgiche o loco-regionali non candidabili a trapianto epatico nei quali la malattia epatica sia determinante per la prognosi” e circa 6mila i pazienti arruolati per l’appartenenza al criterio 4 “Epatite cronica con fibrosi Metavir F3 (o corrispondente Ishack)”

Cli altri criteri individuati sono i seguenti:

2.Epatite ricorrente HCV-RNA positiva del fegato trapiantato in paziente stabile clinicamente e con livelli ottimali di immunosoppressione
3.Epatite cronica con gravi manifestazioni extra-epatiche HCV-correlate (sindrome crioglobulinemica con danno d’organo, sindromi linfoproliferative a cellule B).
5.In lista per trapianto di fegato con cirrosi MELD <25 e/o con HCC all’interno dei criteri di Milano con la possibilità di una attesa in lista di almeno 2 mesi.
6.Epatite cronica dopo trapianto di organo solido (non fegato) o di midollo con fibrosi METAVIR =2 (o corrispondente Ishack).
7.Epatite cronica con fibrosi METAVIR F0-F2 (o corrispondente Ishack) (solo per simeprevir).

Aggiornamento_dati_Registri_AIFA_DAAs_28.12.2015