Pillola del giorno dopo senza ricetta per over 18, Sic: “Un traguardo importante”

Volpe: "Naturalmente è importante ricordarsi che queste formulazioni devono essere utilizzate solo in caso d’emergenza e non sostituiscono i metodi contraccettivi”

“Un traguardo importante”. Così la Società italiana della contraccezione (Sic) definisce la decisione dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) di rendere tutte le pillole contraccettive d’emergenza acquistabili senza ricetta medica per le maggiorenni. “Le donne avranno così non solo più scelta, ma anche meno confusione in testa”, commenta Annibale Volpe, past president della Sic.

Dal 4 marzo 2016 tutti i contraccettivi d’emergenza a base di levonorgestrel – meglio noti come ‘pillola del giorno dopo’ – e quelli a base di ulipristal acetato – conosciuti come ‘pillola dei 5 giorni dopo’ – sono acquistabili senza obbligo di ricetta per tutte le donne con più di 18 anni.

“Del resto – prosegue Volpe – l’efficacia delle pillole d’emergenza è comprovata. I contraccettivi ormonali non hanno effetti collaterali: semplicemente ritardano l’ovulazione impedendo il concepimento. Non si tratta, dunque, di abortivi. Per questo motivo, qualora la gravidanza sia già in atto, la salute del feto non viene compromessa. Naturalmente è importante ricordarsi che queste formulazioni devono essere utilizzate solo in caso d’emergenza e non sostituiscono i metodi contraccettivi”.