Diagnostica, negli Usa DiaSorin acquisisce Focus Diagnostics per 300 mln di dollari

Closing dell'operazione entro l'anno. L'azienda italiana avrà accesso a una nuova gamma di prodotti molecolari approvati per la distribuzione sia negli Stati Uniti che in Europa, rafforzando la propria presenza nel mercato in forte espansione dei test molecolari per le malattie infettive

L’italiana DiaSorin acquisisce negli Usa il ramo d’azienda di prodotti di diagnostica molecolare e immunodiagnostica di Focus Diagnostics, di proprietà di Quest Diagnostics. Per l’acquisizione DiaSorin verserà a Quest Diagnostics un importo di 300 milioni di dollari per acquisire tutte le immobilizzazioni materiali e immateriali di Focus utilizzate per lo sviluppo, la produzione e la distribuzione dei relativi prodotti di diagnostica molecolare e di immunodiagnostica Elisa, inclusi tra l’altro i diritti di proprietà intellettuale, i contratti e il portafoglio clienti. Il closing dell’operazione è previsto per il secondo trimestre 2016.

Per effetto dell’acquisizione, DiaSorin avrà accesso a una nuova gamma di prodotti molecolari approvati per la distribuzione sia negli Stati Uniti che in Europa, rafforzando la propria presenza nel mercato in forte espansione dei test molecolari per le malattie infettive. “La combinazione dei prodotti DiaSorin e Focus creerà un portafoglio unico di test di specialità`, in particolar modo nell’area clinica delle malattie infettive – commenta l’amministratore delegato di DiaSorin, Carlo Rosa – continuando a rafforzare la nostra leadership in questo segmento che ad oggi rappresenta per DiaSorin oltre il 50% del fatturato”.

Secondo Steve Rusckowski, presidente e ad di Quest Diagnostics, “DiaSorin sarà in grado di garantire il continuo sviluppo della piattaforma innovativa di Focus, proseguendo a creare valore per dipendenti, clienti e pazienti”.