Anziani: da Serenissima Sgr e Gruppo Orpea Fondo immobiliare per le strutture socio-sanitarie

Di durata venticinquennale il Fondo sarà riservato ad investitori professionali e ad altri soggetti rientranti nella categoria degli "Investitori Qualificati", si rivolgerà di preferenza a Fondi Pensione, Casse Previdenziali, Fondi Sanitari, Assicurazioni, Investitori Istituzionali, Family Office.

Con la popolazione europea e soprattutto italiana che invecchia a vista d’occhio, perché non investire sulle infrastrutture dedicate all’assistenza dell’esercito dei circa 4 milioni di ultra 85enni previsti per il 2050? E’ da questa premessa che trae spunto Fondo Personae, Fondo Immobiliare dedicato alle Strutture Socio-Sanitarie e Sanitarie promosso dalla  società specializzata nella gestione di fondi immobiliari Serenissima SGR e dal gruppo francese Orpea, punto di riferimento nel settore delle case di riposo, delle cliniche riabilitative e delle cliniche psichiatriche in tutta Europa, la cui nascita è stata annunciata oggi in occasione del Breakfast Meeting “Long Term Care (LTC) & Real Estate: Prospettive di sviluppo e di investimento nel settore delle residenze per anziani” organizzato da ULI Italy e DLA Piper.

Dotato di un patrimonio minimo iniziale di 90 milioni di euro da raggiungere entro il termine del primo periodo di sottoscrizione, fino ad un massimo di 900 milioni da raggiungere emissioni successive il Fondo  investirà oltre il 70% e fino al 100% della propria dotazione in strutture per l’ospitalità e l’assistenza degli anziani,  la cura delle disabilità fisiche e mentali e la riabilitazione di persone di qualsiasi età, con la ricerca/prevenzione/cura della salute in generale: gli investimenti  saranno effettuati prevalentemente in Italia (dal 50,1% al 100%) ed eventualmente, ma in forma minoritaria (massimo 49,9%), all’estero.

Di durata venticinquennale il Fondo sarà riservato ad investitori professionali e ad altri soggetti rientranti nella categoria degli “Investitori Qualificati”, si rivolgerà di preferenza a Fondi Pensione, Casse Previdenziali, Fondi Sanitari, Assicurazioni, Investitori Istituzionali, Family Office e prevederà tre tipologie di quote differenziate per livello di rendimento atteso in funzione del grado di rischio sottostante, per offrire ai sottoscrittori un’offerta variegata d’investimento. La gestione del Fondo competerà a Serenissima SGR, nel rispetto delle norme di legge, dei regolamenti, delle disposizioni della Banca d’Italia e della CONSOB e del Regolamento del Fondo.