Il primo farmaco biosimilare compie dieci anni

Parliamo di Omnitrope somatropina, approvato dall’Ema il 12 aprile del 2006. Se ne parla al convegno 'Idee, Italian Debate for Endocrinology Experts'

Il primo biosimilare compie dieci anni. Parliamo di Omnitrope somatropina, l’ormone della crescita ricombinante indicato per il trattamento dei bambini e degli adulti con deficit di ormone della crescita, che fu approvato dall’Ema (Agenzia europea del farmaco) il 12 aprile del 2006.

Anche di questo si parlerà il 15 e 16 aprile a Parma, dove è in programma il convegno ‘Idee, Italian Debate for Endocrinology Experts’, che vedrà la partecipazione di oltre 100 endocrinologi. Con l’avvento delle nuove tecnologie e con l’evoluzione delle conoscenze in campo genetico, l’endocrinologia ha vissuto nell’ultimo decennio un rapidissimo sviluppo. Per questo gli specialisti periodicamente si confrontano al fine di aggiornarsi rispetto alle più recenti opportunità sul piano diagnostico e terapeutico. Nasce proprio con questo intento il convegno Idee, che conferma l’impegno di Sandoz in endocrinologia.

In questi 10 anni, l’utilizzo di Omnitrope ha garantito l’accesso a oltre 40.000 pazienti nel mondo e ha permesso di raccogliere dati di sicurezza ed efficacia. Il farmaco è somministrato attraverso un dispositivo esclusivo di Sandoz, SurePaltm, che combina semplicità e sicurezza per i pazienti, molti dei quali bambini.