Altems: domani a Roma il Graduation Day, premiati i migliori allievi dei master

Durante la cerimonia saranno presentate le sei migliori tesi degli studenti e verrà consegnato, per il secondo anno, il premio “Elio Guzzanti” dedicato alla memoria del Professore. Lezione magistrale affidata al presidente Inps, Tito Boeri

Torna l’appuntamento con il Graduation Day dell’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (Altems) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, la cerimonia di proclamazione per gli studenti dei Master promossi dall’Alta scuola. Nel corso dell’evento, che  si svolgerà domani, verranno consegnati i diplomi dei master in Management delle Imprese Biomediche e Biotecnologiche (XI edizione), Organizzazione e Gestione delle Aziende e dei Servizi Sanitari (XIX edizione),  Valutazione e Gestione delle Tecnologie Sanitarie (VI edizione), Pharmacy Management (II edizione), in Competenze e servizi giuridici ( prima edizione), Risk Management (prima edizione), del master internazionale Health Technology Assessment and Management (prima edizione) e del Corso di Alta Formazione “La medicina specialistica verso la Community care”.

La cerimonia di consegna dei diplomi  sarà introdotta da Americo Cicchetti, direttore dell’Alta Scuola e si incentrerà sulla lezione magistrale “Il lavoro di oggi, le pensioni di domani” di Tito Boeri, presidente Inps e professore ordinario dell’Università Bocconi. Durante la cerimonia saranno presentate anche le sei migliori tesi degli studenti che hanno partecipato ai master, con l’intervento di discussant istituzionali, e verrà consegnato, per il secondo anno, il premio “Elio Guzzanti” dedicato alla memoria del Professore, destinato alla pubblicazione di tesi e/o project work di carattere economico e/o giuridico realizzati nell’ambito del master universitari di secondo livello promossi da Altems, aventi per oggetto “La sostenibilità del sistema sanitario: strategie, metodologie e strumenti”. Concluderà la cerimonia Francesco Bevere, direttore dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas).