Advanced Accelerator Applications investe sul polo di Ivrea

La multinazionale specializzata nel settore della medicina nucleare molecolare ha annunciato l’ampliamento dei sito produttivo italiano in vista del lancio di Lutathera, farmaco per la terapia dei tumori neuroendocrini che verrà prodotto per tutta Europa

Advanced Accelerator Applications (AAA), azienda multinazionale specializzata nel settore della medicina nucleare molecolare, investe sull’Italia ampliando il proprio sito produttivo di Ivrea. Un’operazione annunciata in vista del lancio di Lutathera, principale candidato farmaco per la terapia dei tumori neuroendocrini che solo in Italia hanno fatto registrare l’anno scorso 89 mila nuovi casi, secondo i dati Airtum. Lo stabilimento piemontese dovrà produrre il nuovo trattamento per l’Europa. “AAA – ricorda il gruppo in una nota – ha presentato di recente la richiesta di via libera alle agenzie regolatorie americana Fda ed europea Ema, e quest’ultima ha concesso al prodotto la procedura di valutazione accelerata”.

Oggi il sito di Ivrea è uno dei 3 presenti in Europa per la produzione di Lutathera, al momento somministrato per uso compassionevole su base nominativa a singoli pazienti per il trattamento dei tumori neuroendocrini dell’intestino medio in 10 nazioni europee e negli Usa all’interno dell’Expanded Access Program. Tutte le dosi utilizzate per lo studio clinico di fase III Netter-1 sono state prodotte in Italia negli stabilimenti di Ivrea e Forli. Il sito di Ivrea, in particolare, ha prodotto tutte le 206 dosi utilizzate nelle sedi statunitensi dello studio. Quando Lutathera sarà approvato, lo stabilimento piemontese lo produrrà per i pazienti europei; fungerà inoltre da sito produttivo alternativo della nuova fabbrica di Millburn, New Jersey, per soddisfare l’eventuale fabbisogno dei pazienti americani. Nei prossimi mesi il polo sarà quindi sottoposto a ispezione da parte della Fda.

“Il sito AAA di Ivrea è uno dei luoghi di nascita di Lutathera – sottolinea Stefano Buono, Chief Executive Officer di AAA – è proprio a Ivrea che Lutathera è stato sviluppato da un punto di vista radio-chimico. Ci stiamo potenziando in vista del lancio, impegnandoci per fare tutto ciò che è necessario per garantire la conformità produttiva e distributiva di Lutathera in Europa e negli StatI Uniti. L’amplimento del sito AAA di Ivrea è essenziale per raggiungere questi obiettivi”.

“Siamo orgogliosi di avere un’azienda cosi attiva all’interno del Bioindustry Park Silvano Fumero – commenta Fabrizio Conicella, direttore del parco – abbiamo sostenuto il percorso di sviluppo di AAA e siamo felici che otto anni dopo il suo arrivo sia ancora con noi e stia crescendo”.