Recordati compra la svizzera Pro Farma

La firma e il closing della transazione, del valore di circa 14 milioni di euro, sono avvenuti contestualmente. Giovanni Recordati: "Un’ottima base per stabilire la nostra attività operativa in Svizzera"

recordati

Dopo l’acquisizione di Italchimici dello scorso maggio, l’italiana Recordati torna a fare shopping. L’azienda ha annunciato oggi di aver acquisito il 100% del capitale di Pro Farma, società farmaceutica svizzera con sede nel cantone di Zug. Un’operazione del valore di 16 milioni di franchi svizzeri (circa 14 milioni di euro) che sarà  “interamente finanziata con la liquidità disponibile” spiega la nota dell’azienda. Pro Farma commercializza specialità medicinali proprie o in licenza, sia etiche che di automedicazione. I principali marchi sono Lacdigest (tilactase), Tretinac (isotretinoina) e Urocit (citrato di potassio). “L’acquisizione di Pro Farma rappresenta un’ottima base sulla quale stabilire la nostra attività operativa in Svizzera – ha dichiarato Giovanni Recordati, presidente e amministratore delegato – dove Recordati ha recentemente iniziato a commercializzare direttamente il suo prodotto Livazo (pitavastatina). Inoltre, il prodotto principale Lacdigest contribuisce ulteriormente a potenziare la nostra presenza nell’area della gastroenterologia.” Pro Farma ha anche un’attività di distribuzione e di servizi di promozione per conto di altre società farmaceutiche. Per il 2016 il fatturato atteso dell’azienda svizzera è di circa 10 milioni di franchi svizzeri.