Diabete: nasce Onduo, joint venture tra Sanofi e Verily (Google Life Science)

La nuova società svilupperà terapie e dispositivi per la prevenzione, la cura e la gestione dei pazienti con diabete di tipo 2. In prospettiva le attività si espanderanno anche al diabete di tipo 1 e alla prevenzione della malattia nelle persone a rischio

Sanofi ha annunciato oggi di aver siglato un accordo di collaborazione con Verily Life Sciences (ex Google Life Sciences), del gruppo Alphabet. La joint venture, che prende il nome di Onduo, avrà l’obiettivo di sviluppare terapie e dispositivi per la prevenzione, la cura e la gestione dei pazienti con diabete. Inizialmente la collaborazione si concentrerà sul diabete di tipo 2 – specifica la nota rilasciata dalle aziende – ma in prospettiva le attività si espanderanno anche al diabete di tipo 1 e alla prevenzione della malattia nelle persone a rischio”. Basata a Cambridge, Onduo si avvarrà “dell’esperienza di Verily nell’elettronica miniaturizzata, nell’analisi dei dati e nello sviluppo di software per i consumatori – continua la nota – e delle conoscenze cliniche di Sanofi e la sua esperienza nell’offrire trattamenti innovativi alle persone che vivono con il diabete”.
La nuova società sarà guidata in qualità di Ceo da Joshua Riff, in precedenza senior vice president prevention and wellbeing di Optum, società dell’americana UnitedHealth Group. Fulcro della strategia della joint venture sarà la costituzione di un network di collaborazioni con clinici, comunità di pazienti, professionisti sanitari e payor. L’azienda ha già avviato una partnership con il Sutter Health, in California, e con l’Allegheny Health Network in Pennsylvania e con il gruppo di pazienti Taking Control of Your Diabetes (Tcoyd).
La collaborazione con Sanofi segue l’accordo siglato lo scorso agosto da Verily con GlaxoSmithKline che ha portato alla creazione di Galvani Bioelectronics per la ricerca, sviluppo e commercializzazione di farmaci bioelettronici.