Luca Pani alla guida del nuovo gruppo strategico per la farmacovigilanza europea

L’EU Network Pharmacovigilance Oversight Group nasce come adattamento alla nuova struttura di governance che ha guidato la fase di implementazione della normativa, che viene ridisegnata per far fronte alla necessità di adeguare le attività svolte in questo ambito

Luca Pani sarà alla guida del nuovo gruppo strategico per la farmacovigilanza, l’EU Network Pharmacovigilance Oversight Group, che si sostituisce al precedente European Risk Management Strategy – Facilitation Group (ERMS-FG), anch’esso guidato dal direttore generale dell’Aifa. Il nuovo gruppo nasce come adattamento alla nuova struttura di governance che ha guidato la fase di implementazione della normativa. A quattro anni dall’entrata in vigore della nuova legislazione europea di farmacovigilanza, la governance è stata quindi ridisegnata per far fronte alla necessità di adeguare le attività svolte in questo ambito.

Durante la presidenza olandese, dopo le consultazioni favorevoli dei comitati PRAC, CMDh, EU TMB e l’ERMS FG, anche il Network dei Direttori delle Agenzie dei Medicinali (HMA) ha supportato la proposta di una nuova struttura ottimizzata e semplificata di governance per la gestione delle farmacovigilanza a livello europeo basata su due pilastri, il Pharmacovigilance Risk Assessment Committee (PRAC) e il Pharmacovigilance Business Team (PBT). Si è quindi ritenuto opportuno aggiornare anche il mandato del gruppo strategico per la farmacovigilanza. L’EU Network Pharmacovigilance Oversight Group avrà una funzione di guida e coordinamento tra le attività del PRAC e quelle del Pharmacovigilance Business Team e agirà in sinergia con l’EU Telematics Management Board (TMB), anche esso attualmente diretto da Pani, riferendo gli avanzamenti ai vertici dell’HMA e dell’EMA.