Sif e Farmindustria premiano stasera a Rimini giovani ricercatori italiani

Cinque mila euro a testa per dieci ricercatori che si sono distinti nel campo della farmacologia. I premiati vengono da svariate università italiane.

Un premio a giovani ricercatori. Stasera a Rimini, in occasione del concerto di beneficenza all’Altromondo Studios della Jc Band in favore di Arch (Associazione Ricerca Corea di Huntington), saranno premiati dieci giovani ricercatori che si sono distinti per le loro indagini nel campo della farmacologia. Le somme di denaro di 5 mila euro a testa, saranno consegnate da Giorgio Cantelli Forti, Presidente Sif (Società italiana di farmacologia) e da Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria. Gli identikit dei vincitori sono quelli di giovani brillanti provenienti da varie università italiane: Milano, Sassari, Bologna, Firenze, Parma, Roma, Napoli e Pisa.

I nominativi sono i seguenti: Lucia Caffino, Ilaria Campesi, Donato Cappetta, Francesca Felicia Caputi, Fausto Chiazza, Marzia del Re, Elisabetta Gerace, Carmine Giornio, Antonia Manduca e Barbara Romano.

La collaborazione tra Farmindustria e Sif dura dal 2000 e negli ultimi 15 anni sono stati premiati circa 165 ricercatori, provenienti sia da istituti pubblici che privati.