Hta, Commissione Ue lancia una consultazione pubblica sulla cooperazione internazionale

L’annuncio del commissario per la Salute e la Sicurezza Alimentare, Vytenis Andriukaitis. Per gli stakeholder tempo fino al 13 gennaio 2017

Una consultazione pubblica sul rafforzamento della cooperazione europea in materia di Health Technology Assessment (Hta). È l’iniziativa della Commissione Ue annunciata nel corso del forum “European cooperation on HTA: what’s next?”, organizzato oggi a Bruxelles dalla stessa Commissione in collaborazione la rete EUnetHTA Joint Action.

A partire da oggi e fino al 13 gennaio 2017, tutti gli steakeholder interessati potranno inviare il loro contributo secondo le modalità indicate in rete.  “La Commissione – ha spiegato il commissario alla Salute e alla Sicurezza Alimentare, Vytenis Andriukaitis –  ha sostenuto la cooperazione volontaria in materia di Hta per più di 20 anni e, attraverso diverse Hta Joint Actions, abbiamo costruito una solida conoscenza basata sullo scambio di metodologie e informazioni. Adesso è il tempo di compiere il passo successivo: costruire un meccanismo permanente e sostenibile per la cooperazione europea in materia di Hta, così che tutti gli Stati Membri possano beneficiare del valore aggiunto generato dalla condivisione di risorse e competenze, nonché dal superamento delle duplicazioni dei report sugli stessi prodotti o interventi”. L’invito a contribuire alla consultazione è rivolto, tra i tanti, a organizzazioni dei pazienti, enti governativi responsabili per l’Hta, autorità sanitarie e istituzioni accademiche, aziende produttrici di farmaci e dispositivi, associazioni di categoria, operatori sanitari e associazioni professionali.